CALA DEI PINI

Vacanze in Sardegna

Mobilità ciclistica

Torna a dare la sveglia agli amministratori regionali il Cams, coordinamento abruzzese mobilità sostenibile, che rimette al centro dell’attenzione il tema della mobilità ciclistica. Lo spunto arriva dalla predisposizione del così detto “masterplan” regionale, che potrebbe addirittura diventare uno strumento di sviluppo per tutto il sud Italia, e dagli accordi con l’Anas, che però non prevedono alcun intervento in relazione alle piste ciclabili.

“Mentre altre Regioni come la Toscana Puglia investono risorse, non solo economiche, per sviluppare reti di mobilità ciclistica”, si legge in una nota del coordinamento, “l’Abruzzo pensa che con il completamento di Bike to Coast, con evidenti problemi tra cui la qualità e “fantasiosità” di alcuni progetti che non rispettano le norme minime di legge e l’assoluta mancanza di una segnaletica unificata, abbia esaurito la sua parte e potrà, in futuro, contare sull’indotto di un turismo legato all’uso della bicicletta”.